Featured post

Le Note della Chitarra

Note Chitarra: quando si comincia a suonare la chitarra uno dei problemi più importanti iniziali è quello di dover imparare dove si trovano le note sul manico della chitarra.

Io sono David Carelse e la mia passione è insegnare a suonare la chitarra online, ad oggi più di 20.000 persone si sono iscritte al mio corso di chitarra online. In questa lezione voglio darti la possibilità di imparare facilmente le note. Prima di tutto visualizzandole nello schema che ho estratto dal mio corso di chitarra (puoi iscriverti gratuitamente per il corso base e seguire interamente le lezioni online con video, testo e immagini) e poi, attraverso un video che ho ritagliato per te dal mio corso, ti spiego anche alcune indicazioni per imparare le note più facilmente.

Le Note della Chitarra: Rappresentazione

In questa immagine puoi vedere la rappresentazione grafica delle note della chitarra:

notechitarra

Come puoi notare, a sinistra abbiamo il capotasto, ovvero la parte del manico vicino alla paletta. Le note rappresentate in rosso sono le note delle corde vuote, ovvero le corde suonate libere.

La corda che vedi più in basso è la sesta corda, ovvero quella che si trova più in alto quando suoni la chitarra. In pratica è come se avessi la chitarra con le corde verso l’alto, il manico a sinistra, appoggiata sulle tue cosce mentre sei seduto/a.

Facciamo un esempio per capire come si trovano le note. Sulla corda di LA (quinta corda), se io voglio suonare la nota SI, dovrò schiacciare il secondo tasto ed ovviamente pizzicare con le dita o con il plettro la quinta corda.

Le Note della Chitarra: Video Spiegazione

Ho estratto dal mio corso completo questo video in modo che tu possa capire meglio come si possano imparare velocemente le note. Il video non è intero, qui ti spiego alcuni trucchetti, ma non sono tutti, il video originale dura circa tre volte tanto, ma si tratta di un video riservato agli iscritti del mio corso (clicca qui per iscriverti gratuitamente al corso di chitarra per imparare da zero):

Imparare dove sono i riferimenti dei pallini (vedi il video se non lo hai ancora fatto) è importantissimo, soprattutto perchè più avanti andrai con le lezioni di chitarra e più avrai bisogno di spostarti velocemente sul manico della chitarra senza dover contare sempre a quale tasto sei.

Ti invito ad iscriverti al mio corso di chitarra online per partire da zero per fare un percorso guidato verso la tua crescita come chitarrista. In ogni lezione potrai anche scrivermi per chiedermi ciò che non hai capito.

Spero che questa lezione ti sia stata utile! A presto.

Note Inglesi Chitarra

Probabilmente se hai cominciato a suonare la chitarra da un po’ e magari stai andando in cerca degli accordi di chitarra dei brani che ti piacerebbe suonare, avrai notato che molto spesso, soprattutto per quanto riguarda le canzoni internazionali, è possibile trovare gli accordi rappresentati con delle lettere dalla A alla G.

Come si leggono e cosa sono queste note della chitarra che vengono chiamate note inglesi?

In realtà non si tratta di note inglesi, ma di note che vengono utilizzate nella maggior parte dei paesi del mondo e questo sistema di rappresentazione delle note si chiama nomenclatura anglosassone.

Come imparare a leggere le note inglesi sulla chitarra

Imparare questa nomenclatura è molto più semplice di quanto pensi, infatti ti basterà capire come funziona il metodo.

Passo 1

Come sappiamo, le note della chitarra (ma anche quelle per tutti gli altri strumenti) in Italia le diciamo in questo ordine: DO, RE, MI, FA, SOL, LA, SI. Quando si arriva al SI, si torna al DO, quindi è un ordine circolare, dove non c’è una fine.

Passo 2

Ora immaginiamo di partire a dire l’ordine delle note dalla nota LA. In questo caso avremmo questo ordine: LA, SI, DO, RE, MI, FA, SOL.

Passo 3

Molto bene, adesso partendo dal LA, assegnerai ad ogni nota una lettera dell’alfabeto in ordine, partendo dalla A. Quindi…

Risultato

LA = A
SI = B
DO = C
RE = D
MI = E
FA = F
SOL = G

Ed ecco quindi tutte le note in italiano e le loro corrispondenti nella nomenclatura anglosassone.

Le varianti delle note inglesi sulla chitarra

Ovviamente per tutto il resto delle varianti funzionano allo stesso modo delle nostre note, quindi ad esempio E- o Em sarà il MI minore (MI-, MIm), oppure il Bb sarà il SI bemolle e così via.

Pensavi fosse più complicato? ed invece è tutto qui!

Le note della chitarra sono 6?

Spesso quando parlo di chitarra con persone che proprio non hanno mai preso in mano lo strumento si chiedono: “Ma se la chitarra ha sei corde… le note sulla chitarra sono 6?“.

Assolutamente no, la chitarra, come tutti gli strumenti melodici, hanno tutte le note, che comunque non sono le 7 note principali che sarebbero DO, RE, MI, FA, SOL, LA e SI, ma sono anche tutte le note della scala cromatica, quelle che sul pianoforte sarebbero indicate dai tastini neri (i diesis ed i bemolli).

Clicca qui per imparare a suonare la chitarra da zero con delle lezioni gratuite.

Dire che la chitarra ha solo 6 note perchè ha solo 6 corde è come dire che la tromba ha solo 3 note perchè ha 3 tasti… o che il basso elettrico può fare solo 4 note perchè ha 4 corde. Ovviamente non è così.

Ma quindi come è possibile far suonare le altre note se la chitarra ha solo sei corde?

La chitarra è composta dalle corde, la cassa armonica che serve per amplificare il suono e dal manico con la tastiera dove possiamo effettuare tutte le nostre note. A dire la verità, puoi addirittura fare la stessa nota in 3 o 4 modi diversi nella maggior parte delle chitarre!

Infatti, sul manico della chitarra, dove passano le corde vedi che ci sono delle sbarre di metallo. Premendo tra una sbarra ed un’altra riesci ad eseguire una nota differente. Questi si chiamano tasti e ci sono più di 12 tasti per ogni corda sulle chitarre. Su una chitarra elettrica arrivi ad averne anche 24 su una corda.

Quindi hai più di dodici variazioni di nota che puoi fare su una sola delle corde della chitarra.

Questa è anche una delle cose più interessanti che riguardano la chitarra, perchè la stessa melodia si può eseguire in modi diversi (diteggiature diverse è il termine corretto) perchè la stessa nota la troviamo in diversi punti della tastiera della chitarra, ma ovviamente ognuna di queste suonerà diversamente, perchè si trova su una corda di dimensioni diverse e su un punto del manico diverso.

Clicca qui per imparare a suonare la chitarra da zero con delle lezioni gratuite.

Note Chitarra: un trucco per impararle velocemente

Note Chitarra: se dovessimo imparare tutte le note della chitarra a memoria, sarebbero veramente troppe, non sarebbe umano.

Per fortuna ci sono molti trucchetti per fare in modo che ti basterà imparare solo le note della sesta corda per impararle tutte, qui te ne svelerò qualcuno, il resto li puoi trovare gratuitamente nel mio corso di chitarra.

Prima di tutto, qui puoi guarda lo schema con tutte le note della chitarra fino al dodicesimo tasto:

Note Chitarra

Nel caso non lo sapessi, la corda del MI basso è quella più in basso, mentre il MI cantino è quella più in alto nello schema e poi trovi tutte le altre di conseguenza.

Note Chitarra: la sequenza

Quello che salta subito agli occhi vedendo lo schema delle note della chitarra è che la sequenza è sempre la stessa. In particolare, succede questo perchè ogni tasto della tastiera della chitarra rappresenta uno spostamento di un semitono della scala cromatica.

Cosa vuol dire? Vuol dire che se io mi sposto a destra di un tasto ho aumentato la tonalità della nota di un semitono. E’ come se suonissimo in sequenza tutti i tasti di un pianoforte o di una tastiera, compresi quelli neri. Ecco perchè si chiamano tasti anche quelli della chitarra e si chiama tastiera la parte superiore del manico.

Quindi, se tu impari anche solamente, dallo schema che ti ho mostrato nell’immagine prima, le note che si travano sulla sesta corda, che sarebbe quella più in basso nello schema (quella più in alto quando suoni la chitarra), ti basterà poi replicare la sequenza sulle altre corde.

Quindi, se so che dopo il LA c’è la nota SI bemolle e poi il SI, se devo trovare la nota SI sulla corda di LA, mi basterà contare la corda vuota come LA, il primo tasto come SI bemolle e poi il terzo tasto come SI. Ed ecco che ho trovato il SI.

Stessa cosa se voglio trovare la nota LA sulla corda di SOL. Mi basterà suonare la corda vuota che è un SOL, andare al primo tasto ce è un SOL diesis e poi al secondo tasto avrò un LA.

Questo è un metodo un pò lungo, ma ti permette di non avere dubbi, nel caso fossi a suonare fuori con gli amici e dovessi trovare una nota particolare. Comunque se vuoi scoprire altri metodi per trovare facilmente le note della chitarra e se vuoi imparare a suonare in modo completo partendo da zero puoi iscriverti alle lezioni di chitarra gratuite.